Come trasferirsi in Italia

Cosa fare prima di trasferirsi in Italia

Hai sentito così tanto parlare dell’Italia e vorresti trasferirti qui? Vediamo insieme informazioni e consigli che potrebbero esserti utili per pianificare il trasferimento, sia che tu voglia lavorare o semplicemente cambiare aria.
Se non hai ancora preso una decisione, ti mostreremo tutto ciò che potresti perderti se scegliessi di non trasferirti.

Le mete migliori

L’Italia è un paese molto grande: si possono trovare sia città grandi come Milano, Roma e Firenze, sia paesini minuscoli e con pochissimi abitanti.

Se vuoi trasferirti in Italia per cercare lavoro, ti consigliamo di scegliere una città grande poiché offre più opportunità lavorative. Se invece lavori da casa, puoi scegliere di andare a vivere anche in una piccola città.

Abbiamo preparato per te una lista dettagliata delle città italiane in cui trovare lavoro è più facile e veloce.

Milano

Sede di una quantità considerevole di aziende italiane e internazionali, Milano occupa sicuramente il primo posto in classifica, essendo la città lavoratrice per eccellenza. Sia che tu cerchi un lavoro da cameriere, o uno che richiede competenze più specifiche, senza dubbio troverai qualcosa per te.

Si dice che in questa città tutti corrano in continuazione: per andare ad una riunione, per prendere un treno o la metro, e persino per andare ad una cena romantica. Ma Milano è molto più di questo.

Milano è la capitale della moda italiana. Camminando per la città si possono, infatti, incontrare modelle e stilisti famosi in tutto il mondo. Inoltre, ogni anno la città ospita la Triennale, un’esposizione internazionale di arte, design e architettura, e molte altre esposizioni.

I prezzi di un appartamento a Milano partono dai €700 e possono arrivare fino ai €2200. Un pasto al ristorante, per due persone, può costare intorno ai €60, mentre per le bollette si spende circa €180 al mese, per un appartamento di 85 metri quadri. Per quanto riguarda, invece, la spesa al supermercato, due persone spendono in media €80 ogni due settimane.

Roma

Roma, la città eterna, è un’altra città spettacolare, ed è famosa in tutto il mondo per la Dolce Vita”.  Anche se può sembrare più piccola, Roma è ben due volte più grande di Milano.

La città ha una lunga e antica storia, iniziata con gli imperatori romani, come dimostra la presenza di monumenti come il Colosseo, il Foro Romano, la Domus Aurea (la villa dell’imperatore Nerone), e tanti altri. Nel corso dei secoli sono stati realizzati innumerevoli capolavori, come i dipinti sui muri della Cappella Sistina, realizzati da Michelangelo, ed altre opere di artisti come Caravaggio e Bernini.

Roma è anche la città che ospita gli Studi di Cinecittà, ovvero un complesso di studi cinematografici dove numerosi registi, di fama internazionale, hanno realizzato alcuni dei film più importanti della storia del cinema. Ad esempio, lo sapevi che Gangs of New York, il film di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio come protagonista, è stato girato proprio in quegli studi?

Forse, a Roma la vita non è frenetica come quella di Milano, ma ci sono altrettante imprese importanti, per cui, anche qui, è abbastanza facile trovare lavoro. Per quanto riguarda, invece, il costo della vita? Un appartamento a Roma può costare dai €700 ai €2200. Una cena al ristorante per due persone costa intorno ai €60, mentre la spesa al supermercato per due, costa circa €80 ogni due settimane. Per le bollette, invece, si spende circa €180 al mese, in un appartamento di circa 85 metri quadri.

Firenze

Firenze è una città ricca di arte e la culla del Rinascimento. La nostra città è molto più piccola rispetto Milano e Roma, infatti è interamente percorribile anche a piedi.

I tre settori più sviluppati di Firenze sono l’ alta moda, il turismo e l’industria farmaceutica. Tra le aziende più conosciute, appartenenti a quest’ultimo, c’è il Gruppo Menarini, che possiede ben due uffici.

A Firenze, puoi trovare le case di moda più conosciute in Italia: Gucci, Roberto Cavalli, Salvatore Ferragamo, Enrico Coveri. Inoltre, la città ospita un museo di moda che contiene 6000 artefatti e costumi teatrali, realizzati da noti stilisti.

Se ami l’arte e l’architettura, ti innamorerai di Firenze: dietro ogni angolo ci sono splendidi edifici storici, come la Cattedrale di Santa Maria del Fiore e Palazzo Vecchio.

Ma passiamo al costo della vita. Per un appartamento si spende dai €600 ai €1500. Una cena al ristorante per due persone costa circa €60, mentre per le bollette di una casa, di 85 metri quadri, si spende approssimativamente €165 al mese.

Come trovare la tua nuova casa

La prima cosa da fare, prima di trasferirti in Italia, è trovare un posto in cui vivere. Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere prima di iniziare la ricerca.

Se non hai ancora deciso se trasferirti in Italia in maniera definitiva, o se ti piace l’idea di assaporare semplicemente lo stile di vita italiano, ti consigliamo di cercare una casa o un appartamento in affitto. Il modo migliore per farlo è rivolgersi ad un’agenzia immobiliare e/o fare una ricerca tra i loro annunci sui siti web.

Ecco alcuni dei portali immobiliari più conosciuti in Italia:

  • Immobiliare.it – Questo sito contiene annunci sia di agenzie immobiliari, sia di privati. Puoi filtrare gli annunci secondo l’area geografica, il budget e le dimensioni della casa. Il sito permette, inoltre, di effettuare una simulazione di mutuo e offre l’opportunità di verificare i prezzi medi nella città in cui vorresti andare a vivere. Questo ti permetterà di verificare se la tua scelta combacia con il tuo budget. Attenzione: questo sito esiste solo in italiano!
  • Idealista – Qui puoi trovare sia case nuove, ossia non ancora costruite, sia case già esistenti. Per cercare una casa nuova, seleziona “Nuove costruzioni” nell’elenco scorrevole. Potrai filtrare i risultati in base a prezzo e/o numero di stanze. Puoi ridefinire la tua ricerca selezionando la zona che preferisci, oppure scegliendo prezzo e tipo di casa (nuova, in buono stato, da ristrutturare). Anche qui puoi fare una simulazione di mutuo o vedere i prezzi medi. Il sito è disponibile in italiano, inglese, e tante altre lingue.
  • Casa.it – Questo sito ti permette di selezionare, fin da subito, tutte le caratteristiche che desideri. Puoi perfino selezionare annunci di privati, agenzie o imprenditori edili. Casa.it da anche la possibilità di vedere gli annunci direttamente su una mappa.

Qui, invece, puoi trovare alcuni gruppi su Facebook in cui, oltre a case e appartamenti, puoi cercare anche camere singole in affitto:

  • Cerco/Offro Affitti, Casa, Appartamento, Stanza Firenze – Questo è il gruppo più conosciuto tra i Fiorentini. Gli annunci di stanze ed appartamenti sono perlopiù rivolti a studenti, ma compaiono anche offerte adatte a coppie e lavoratori.
  • Affitti Milano – Bakeca.it – Questo è un gruppo Facebook creato da Bakeka.it che permette di cercare stanze singole e appartamenti in affitto a Milano.
  • TuttoSubito – Su questo gruppo puoi trovare, non solo la tua nuova casa, ma anche altre cose di cui potresti avere bisogno, come, ad esempio, una macchina usata o le lenzuola per il tuo nuovo letto.

Cercando una casa ricordati di verificare:

  • la presenza di servizi essenziali, come supermercato, banca o farmacia;
  • le condizioni della casa;
  • il tipo di locazione: quanto dura il contratto e quanti mesi prima della sua scadenza puoi lasciare la casa;
  • che tutti i documenti siano in regola, come, ad esempio, il contratto di prestazione energetica.

Se desideri, invece, vivere con altre persone, ti consigliamo di affittare una stanza in un appartamento condiviso. Potrebbe essere un’occasione per incontrare persone nuove e sentirsi a proprio agio in una nuova città.

Come trovare lavoro in Italia

Per ottenere un visto italiano di lavoro devi prima trovare un’occupazione. Negli anni 2013-2019, i professionisti specializzati più ricercati erano:

  • gli alti dirigenti;
  • ingegneri, architetti e medici;
  • tecnici di altri settori.

Se possiedi una laurea in una materia altamente specializzata, con molta probabilità riuscirai a trovare lavoro.

Esistono diversi siti e app che possono aiutarti a cercare lavoro:

  • Jooble Italia, è un motore di ricerca che ti permette di cercare e trovare tutte le offerte di lavoro disponibili su internet. Con Jooble, i risultati vengono filtrati automaticamente, per cui un annuncio pubblicato su diversi siti di lavoro, verrà visualizzato una sola volta, facendoti risparmiare tempo. Usa il riquadro a sinistra per personalizzare la tua ricerca a tuo piacimento.
  • Indeed Italia – Questo sito ti permette di organizzare gli annunci in base a stipendio, tipo di lavoro e località.
  • Glassdoor Italia – Su questo sito, non solo puoi cercare lavoro, ma anche scoprire stipendi e recensioni sulle aziende.
  • Google Jobs – Su questo sito puoi cercare un’occupazione in base al tipo di lavoro e località.
  • MioJob (Repubblica) – Il sito in questione è gestito da “La Repubblica“, un giornale nazionale italiano, e contiene annunci e notizie interessanti sulle occupazioni stesse e sulle aziende che offrono più opportunità.
  • Trovolavoro (Corriere) – Come il precedente, anche questo motore di ricerca di lavoro è gestito da un giornale nazionale italiano, ossia “Corriere della Sera“. È davvero affidabile e contiene annunci di lavoro per svariate professioni.
  • Carrerjet – Su questo sito puoi ridefinire la tua ricerca in base al settore o alla località. Il sito ti permette anche di salvare le tue ricerche preferite.

Per trovare lavoro in Italia è necessario saper parlare italiano? Nel mondo del lavoro ormai quasi tutti conoscono l’inglese, anche se l’italiano resta la lingua più parlata anche a livello formale, perciò sarebbe molto utile imparare parole ed espressioni base. Per di più, più conosci la lingua, più velocemente ti sentirai a tuo agio con la tua nuova vita in Italia.

Come ottenere un visto di lavoro in Italia

Se sei un cittadino extracomunitario, ossia cittadino di un paese che non appartiene all’Unione Europea (UE) o allo Spazio economico europeo (SEE), dovrai fare domanda per un visto di lavoro, cioè un visto di tipo D per soggiorni a lunga durata (più di 90 giorni). Il “decreto flussi“, approvato nel 2019, permette l’ingresso regolare in Italia ad oltre 30 mila lavoratori non comunitari, sia nel caso di lavoratori autonomi, sia di quelli che vogliono svolgere un lavoro subordinato, stagionale e non.

Ecco tutto quello che bisogna fare per ottenere un visto:

  • Trovare un impiego – Prima di fare domanda per il visto devi aver già ottenuto un lavoro in un’azienda italiana, oppure essere in possesso di un contratto che dimostra che lo otterrai in futuro.
  • Richiedere il nullaosta – Il tuo datore di lavoro dovrà richiedere il nullaosta, ovvero un’autorizzazione per l’assunzione di un cittadino straniero, all’ufficio immigrazioni locale. Questa richiesta può essere inviata online.
  • Avvisare un consolato o l’ambasciata italiana nel tuo paese – Se il governo italiano approva la richiesta inviata dal tuo datore di lavoro, dovrai informare un consolato o un’ambasciata, i quali rilasceranno il tuo visto entro 30 giorni. Puoi recuperarlo non appena sarà pronto.

Quali documenti occorrono per traslocare in Italia?

Al consolato dovrai portare con te un passaporto valido e dei documenti che dimostrano:

  • lo scopo del tuo viaggio;
  • il mezzo di trasporto che userai, sia andata che ritorno;
  • come ti manterrai durante il soggiorno;
  • in quali condizioni si trova il tuo alloggio.

Una volta ricevuto il visto, dovrai recarti all’ufficio immigrazione con il tuo datore di lavoro, entro 8 giorni dall’ingresso in Italia, per finalizzare la domanda. Dovrai riempire e consegnare i formulari ricevuti per posta. Fatto questo, potrai firmare il contratto di residenza.

Per ricevere più informazioni, ti consigliamo di domandare ad un consolato o all’ambasciata italiana nel tuo paese.

Dopo aver trovato casa e lavoro, e dopo aver ottenuto un visto di lavoro, cos’altro ti occorre? Qualche nuovo amico!

Come fare amicizia in Italia

Quando ci si trasferisce in un posto nuovo, da soli o con qualcuno, è sempre bello conoscere persone nuove. Ti piacerebbe trovare nuovi amici in Italia? Ecco qualche idea.

InterNations è una piattaforma che permette di entrare in contatto con stranieri nella tua città. L’applicazione ti da la possibilità di:

  • conoscere gente proveniente da tutto il mondo;
  • partecipare ad eventi che ti daranno l’opportunità di incontrare altri stranieri;
  • ricevere consigli ed informazioni sulla città in cui vuoi andare a vivere.

Un altro modo per fare amicizia è usare Conversation Exchange, una piattaforma online che permette di trovare un madrelingua con cui parlare italiano. Iscriviti sul sito e scegli il tuo partner selezionando le lingue che parla, la città e/o il paese da cui proviene, e il tipo di comunicazione che vorresti intraprendere: dal vivo, in chat online, o addirittura tramite posta, per esempio. Il sito ti da la possibilità di leggere una breve presentazione degli iscritti, che ti aiuterà a scoprire interessi, hobby e le lingue parlate.

Se decidi di traferirti a Firenze, invece, ti consigliamo di dare un’occhiata al gruppo Facebook Language Exchange in Florence.

Se sei ancora indeciso riguardo la città in cui vorresti vivere, ti invitiamo a creare un profilo su CouchSurfing, un sito web che ti mette in contatto con couchsurfers provenienti da città diverse. Loro ti aiuteranno a scegliere la località.

Il miglior modo per trovare nuovi amici? Fare uno sport o coltivare un hobby. Oltre a calcio e pallavolo, gli sport più seguiti, gli italiani amano molto la musica, ci sono tante piccole band composte da amici che si divertono a suonare insieme.

Come imparare l’italiano

Se sai già parlare italiano è molto più facile trovare lavoro e nuovi amici.

Molti italiani non parlano inglese, o lo parlano, ma ad un livello molto basso, è molto importante, quindi, imparare l’italiano il più velocemente possibile. Ti sentirai subito a tuo agio in una città italiana e riuscirai a fare amicizia in men che non si dica.

Qui a Europass offriamo delle opportunità fantastiche per imparare a parlare in italiano.

Ti invitiamo a visitare il nostro sito per scoprire il tuo livello di italiano grazie ad un test d’italiano gratuito. Troverai anche molteplici risorse web che ti aiuteranno a migliorare la conoscenza della lingua.

Se ti piace leggere, per esempio, sicuramente i nostri consigli sulle migliori riviste e sui romanzi italiani potranno esserti molto d’aiuto. Se, invece, preferisci guardare video, ti consigliamo vari canali YouTube che propongono video educativi per imparare la nostra lingua.

Se vuoi imparare più velocemente insieme ad uno dei nostri insegnanti madrelingua, puoi seguire delle lezioni private. I nostri corsi individuali sono molto flessibili: puoi scegliere giorno e ora, e perfino l’argomento della lezione. Uno dei nostri tutor sarà a tua disposizione per aiutarti, dal vivo o su Skype. Offriamo anche la possibilità di seguire corsi in due.

Se non sai da dove cominciare, ti aiuteremo noi, ad organizzare il tuo trasferimento in Italia.

Organizza il tuo trasferimento con Europass

Se vuoi passare un paio di mesi in Italia, tanto da non vedere l’ora di salire su un aereo e partire, ci occuperemo noi dell’organizzazione del tuo soggiorno.

Nemmeno immagini tutte le esperienze bellissime che ti aspettano a Firenze:

  • vedere il Duomo e la città sacra con occhi diversi;
  • passeggiare lungo il fiume Arno;
  • scoprire il passato medievale della città e le tracce dell’Impero romano, tutt’ora visibili;
  • visitare la famosa Galleria degli Uffizi;
  • fare un giro del Chianti per vedere tutte le splendide aziende vinicole e per degustare vini deliziosi.

Queste sono solo alcune delle esperienze fantastiche che potresti vivere se decidessi di trasferirti a Firenze. Per giunta, mentre ti godi la bellezza di Firenze, puoi lavorare sul tuo livello d’italiano grazie alle nostre lezioni personalizzate.

Imparare l’italiano e programmare il tuo trasferimento in Italia è molto più facile e divertente con noi!

Seguici su Facebook e Instagram, e iscriviti al nostro canale YouTube, dove condividiamo video con tanti consigli su come apprendere l’italiano.

Ricevi risorse gratuite per imparare l’Italiano

Cos'altro troverai nella nostra newsletter?

  • leggere numerose risorse digitali per imparare l’italiano divertendoti; come film, serie tv, canzoni, podcast, e così via;
  • scoprire come vivere al meglio la tua esperienza di studio della lingua italiana;
  • venir avvisato quando organizzeremo delle lezioni gratuite, come quelle già disponibili sia su YouTube sia su Facebook;
  • conoscere Firenze e la Toscana come chi ci abita;
  • scoprire i nostri diversi Corsi di Italiano (Online o a Firenze) e le nostre Vacanze Studio
  • essere il primo a venire a sapere delle nostre offerte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top