Le certificazioni della lingua italiana: CILS, CELI & altri Certificati

Le certificazioni che attestano la padronanza della lingua italiana sono motleplici e sono rilasciate dalle Isitutuzioni universitarie o dagli istituti di cultura di vario genere (Accademie italiane di lingua, Società Dante Alighieri).

CELI

(Certificato di lingua italiana)

I certificati di conoscenza della lingua italiana (CELI) sono attestati sull’italiano generale per adulti scolarizzati. Tramite il  CELI, si attestano le capacità e abilità d’uso della lingua, e può essere utilizzata nel settore lavorativo e scolastico. In aggiunta alle tradizionali certificazioni CELI, ci sono anche la CELI Immigrati e la CELI Adolescenti. La CELI Immigrati è indirizzata ai cittadini stranieri che sono immigrati in Italia, è disponibile anche per gli studenti con scarsa scolarizzazione. La CELI Adolescenti si rivolge ai giovani tra i 13 e i 17 anni.

Le differenze tra questi due tipi di certificazioni sono i diversi generi testuali e compiti senza modifiche durante l’esame. Le certificazioni CELI sono adattate ai livelli del Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER), pertanto sono divise in 6 livelli:

  • CELI Impatto (Livello 1 del QCER) – livello base per gli stranieri senza alcuna conoscenza pregressa della lingua italiana. » Mettiti alla prova, completa il test di italiano A1
  • CELI 1 (Livello A2 del QCER) – livello elementare consigliato agli stranieri in grado di formulare frasi breve, ma non articolare un discorso complesso. » Mettiti alla prova, completa il test di italiano A2
  • CELI 2 (Livello B1 del QCER) – livello intermedio utile per padroneggiare la lingua senza troppo sforzo. » Mettiti alla prova, completa il test di italiano B1
  • CELI 3 (Livello B2 del QCER) – livello intermedio più elevato utile per consolidare la padronanza della lingua senza troppo sforzo. » Mettiti alla prova, completa il test di italiano B2
  • CELI 4 (Livello C1 del QCER) – livello avanzato – lo studente può comprendere e produrre lunghe e complesse strutture frasali e conversazioni. » Mettiti alla prova, completa il test di italiano C1
  • CELI 5 (Livello C2 del QCER) – livello di dominio della lingua anche nelle strutture maggiormente complesse.

Il Ministero dell’Educazione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) riconosce il CELI 3 come un certificato di conoscenza della lingua valido per poter accedere all’Università in Italia, mentre il CELI 4 e il CELI 5 confermano una conoscenza dell’italiano pari a quella degli stessi studenti italiani.

È necessario menzionare che ogni facoltà può richiedere specifici test di ammissione. L’esame CELI si svolge in tre sessioni annuali (primavera, estate e autunno) in Italia, presso l’Università dell’Università degli Studi di Perugia per stranieri, in numerosi uffici autorizzati e anche all’estero presso gli Istituti di Cultura Italiana.

» I nostri corsi per prepararsi agli esami CELI

CILS

(Certificazione di Italiano come Lingua Straniera)

Creata dall’Università di Siena, la certificazione CILS attesta la propria competenza linguistico-comunicativa in italiano come seconda lingua. La certificazione CILS è la prima certificazione in lingua italiana ad aver applicato sei livelli di competenza linguistico-comunicativa dal Quadro Comune Europeo di Riferimento e ad aver offerto certificazioni specifiche per i lavoratori stranieri in Italia.

Ci sono 6 livelli di certificazioni CILS:

Principianti

  • CILS A1 (Livello A1 del QCER): modulo per i bambini, modulo per gli adolescenti, modulo per l’integrazione in Italia, modulo per gli adulti
  • CILS A2 (Livello A2 del QCER): modulo per i bambini, modulo per gli adolescenti, modulo per l’integrazione in Italia, modulo per gli adulti

Indipendente autonomo

  • CILS One (Livello B1 del QCER): modulo per gli adulti, modulo per gli adolescenti (Novità: + CILS B1 Cittadinanza: B1 semplificato che non va a coprire gli scopi lavoratovi e accademici)
  • CILS Due (Livello B2 del QCER): modulo per gli adulti

Competente

  • CILS Tre (Livello C1 del QCER): modulo per gli adulti
  • CILS Quattro (Livello C2 del QCER): modulo per gli adulti

Attraverso l’esame vengono valutate le competenze linguistico-comunicative e le quattro abilità di base, pertanto l’esame è diviso in quattro sezioni (competenza orale, scritta, morfosintattica e lessicale, comprensione dei testi scritti, comprensione dei testi orali). L’esame consiste in domande chiuse (domande a scelta multipla) e domande semi-strutturate (rielaborazione di testi a partire da elementi di dati) e aperte (sviluppo libero di un argomento).

Ciascuna sezione dell’esame viene valutata in maniera indipendente, pertanto per passare l’esame dovete aver ottenuto un voto sufficientemente alto in ogni parte. Se così non dovesse essere, allora sarà possibile ripetere le sezioni necessarie.

Le certificazioni CILS sono riconosciute sia nei settori lavorativi che in quelli educativi e universitari. Il Ministero degli Affari Esteri riconosce il modulo della certificazione CILS A2 come un valido attestato di competenza nella lingua italiana per ottenere il Permesso di Soggiorno CE per i residenti a lungo termine. L’esame per la CILS ha luogo presso l’ Università degli Studi di Siena e anche presso la scuola Leonardo da Vinci.

» I nostri corsi per prepararsi agli esami CILS

AIL

(L’Accademia Italiana di Lingua)

La AIL è un’associazione di scuole, istituti ed esperti nazionali ed esteri che operano nel settore della didattica della lingua italiana agli stranieri e nel campo delle certificazioni. Le certificazioni AIL sono riconosciute a livello internazionale e si rivolgono a tutte le persone per le quali l’italiano rappresenta la seconda lingua o una lingua straniera.

L’Accademia Italiana di Lingua segue le differenze dei livelli linguistici e comunicativi stabiliti dal Consiglio Europeo, ma offre inoltre la possibilità di ottenere diplomi anche nei linguaggi imprenditoriali.

L’esame DILC B1 è riconosciuto dall’Ufficio Federale della Formazione Professionale e della Tecnologia svizzero in tutte le scuole commerciali e professionali della Confederazione Svizzera.

In conseguenza ad un grande interesse nel rinnovo del permesso di soggiorno, è stato creato l’esame di integrazione DELI A2. La AIL predilige gli aspetti della comunicazione pratica nella vita quotidiana e lavorativa.

Pertanto, attualmente ci sono certificazioni per ciascuno dei seguenti livelli:

  • DELI A1 (Livello A1 del QCER) – Livello principiante
  • DELI A2 (Livello A2 del QCER) – Livello limitato
  • DELI A2 integrazione (Livello A2 del QCER) – Livello limitato
  • DILI B1 (Livello B1 del QCER) – Livello intermedio I
  • DILC B1 (Livello B1 del QCER) – Livello intermedio professionale
  • DILI B2 (Livello B2 del QCER) – Livello intermedio professionale I
  • DALI C1 (Livello C1del QCER) – Livello avanzato I
  • DALC C1 (Livello C1 del QCER) – Livello avanzato professionale
  • DALI C2 (Livello C2 del QCER) – Livello avanzato II

Gli esami si svolgono quattro volte l’anno, lo stesso giorno nelle varie sedi accreditate in tutto il mondo. I testi sono unici e la loro correzione e valutazione finale vengono eseguite nella sede fiorentina per garantire un voto equo. Tutte le sedi offrono corsi di preparazione per ogni livello di esame.

PLIDA

(Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri)

Il certificato PLIDA attesta la competenza in italiano come lingua straniera e viene emesso dalla Società Dante Alighieri. Il PLIDA è ufficialmente riconosciuto come certificato di competenza in italiano dal Ministero degli Affari Esteri e può essere usato per iscriversi all’università o per ottenere un permesso di soggiorno a lungo termine.

PLIDA Juniores è il certificato italiano per gli studenti adolescenti (dai 13 ai 18 anni). La differenza tra gli esami PLIDA e PLIDA Juniores ricade sulla scelta dei testi e sul loro contesto d’applicazione.

Pertanto vengono scartati i materiali testuali non correlati all’esperienza generale di questo gruppo d’età. L’esame PLIDA si adegua alle disposizione del Quadro Comune Europeo di Riferimento e si divide pertanto in 6 livelli:

Livello di italiano iniziale

Livello di Contatto

  • PLIDA A1 (Livello A1 del QCER)
  • PLIDA JUNIORES A1

Livello di Sopravvivenza

  • PLIDA A2 (Livello A2 del QCER)
  • PLIDA JUNIORES A2

Livello di italiano fondamentale

Livello Soglia

  • PLIDA B1 (Livello B1 del QCER)
  • PLIDA JUNIORES B1

Livello Progressivo

  • PLIDA B2 (Livello B2 del QCER)
  • PLIDA JUNIORES B2

Livello di italiano professionale

Livello Efficacia

  • PLIDA C1 (Livello C1 del QCER)

Livello Padronanza

  • PLIDA C2 (Livello C2 del QCER)

L’esame è diviso in 4 fasi che corrispondono alle 4 capacità base (ascolto, lettura, scrittura, parlato) attraverso le quali si determina la competenza  linguistica di uno studente. Le prove correlate ai primi 2 livelli si basano su esercizi con immagini e griglie che aiutano nella comprensione.

La prova di ascolto si svolge con attori nel primo livello, mentre per gli altri livelli si usa un estratto di una conversazione spontanea. Gli esami PLIDA hanno luogo in centri autorizzati (autorizzati chiaramente dalla sede centrale), inclusa l’Università per Stranieri Dante Alighieri in Calabria.

IT

(Certificazione ITALIANO)

Il certificato IT è un certificato di competenza generale in lingua straniera italiana, offerto dall’Università di Roma Tre. Questa certificazione è riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri e riguarda l’implementazione, l’amministrazione e la valutazione dei test di certificazione dell’italiano come lingua straniera.

L’esame IT è diviso in cinque livelli conformi ai livelli proposti dal Quadro comune europeo di riferimento:

  • A1 (Livello A1 del QCER) – livello di contatto (3 parti: ascolto, lettura e scrittura, conversazione)
  • A2 (Livello A2 del QCER) – livello della sopravvivenza (3 parti: ascolto, lettura e scrittura, conversazione)
  • B1 (Livello B1 del QCER) – livello soglia (4 parti: ascolto, lettura e scrittura, usi della lingua italiana, comunicazione frontale)
  • B2 (Livello B2 del QCER) – livello dell’autonomia (ascolto, lettura, composizione, composizione frontale)
  • C1 (Livello C1 del QCER) – livello dell’efficacia (ascolto, lettura, composizione, composizione frontale)
  • C2 (Livello C2 del QCER) – livello della padronanza (5 parti: ascolto, lettura, usi e forme della lingua italiana, composizione, produzione orale)

Gli esami IT sono rivolti agli stranieri che devono allegare il certificato alla richiesta di permesso di soggiorno (A2), agli studenti che vogliono studiare in una Università italiana (B2), agli insegnanti stranieri di lingua italiana che lavorano in un ambiente italiano (C2). Gli esami si svolgono più volte all’anno presso l’Università di Roma Tre presso il Centro Linguistico Universitario e presso altri istituti affiliati, ma anche all’estero presso i centri italiani di cultura e in vari istituti affiliati.

DITALS

(Certificazione in Didattica della Lingua Italiana agli stranieri)

Il centro di ricerca e servizi DITALS si occupa della progettazione, dello sviluppo e dell’amministrazione della certificazione DITALS, delle sue attività di promozione e della formazione in italiano come seconda lingua (L2). Integra le sue funzioni con una serie di servizi, attività di documentazione su saggi, miscellanee, riviste relative alle discipline coperte dalla certificazione DITALS e manuali per l’insegnamento dell’italiano L2.

Esistono tre tipi di certificati DITAL attraverso i quali sono attestate le competenze necessarie per diventare insegnante di italiano per studenti stranieri.

 

  • DITALS di Base: certifica una competenza iniziale nell’insegnamento dell’italiano agli stranieri ed è destinato agli insegnanti che non sono madrelingua italiana.
  • DITALS di I livello: attesta una specifica competenza didattica nell’insegnamento dell’italiano a stranieri finalizzata a destinatari specifici (bambini, adolescenti, adulti e anziani, immigrati, studenti universitari, discenti di origine italiana, studenti di madrelingua omogenea: cinese, arabo, giapponese, russo , tedesco, operatori turistico-alberghieri, studenti cattolici e statunitensi – University Study Abroad)
  • DITALS di II livello: certifica una competenza avanzata nell’insegnamento dell’italiano agli stranieri ed è rivolto agli insegnanti che lavorano in qualsiasi contesto di insegnamento e con qualsiasi gruppo di discenti. I test degli esami DITALS si svolgono due volte l’anno nelle date previste dal Centro di certificazione DITALS, possono essere sostenuti a Siena o in uno dei centri affiliati al Centro, in Italia e all’estero.

CEDILS

(Certificazione in Didattica della Lingua Italiana agli Stranieri)

La certificazione CEDILS è una certificazione di competenza nell’insegnamento dell’italiano come lingua straniera o seconda lingua, rilasciata dal Laboratorio Itals dell’Università Ca ‘Foscari di Venezia. L’esame CEDILS è diviso in cinque prove e dura cinque ore.

Esistono quattro prove scritte (questionari su argomenti generali dell’insegnamento delle lingue, insegnamento di materiale autentico, commenti critici sul materiale didattico, schematizzazione di un aspetto grammaticale o sociolinguistico dell’italiano) e una prova orale (3/4 minuti di registrazione audio su argomenti riguardanti la cultura e la civiltà italiana). L’esame CEDILS si svolge due volte l’anno a Venezia e una volta all’anno nelle varie sedi legali in Italia (con date diverse per ciascuna sede). È anche possibile sostenere l’esame all’estero, su richiesta di scuole, istituti di cultura italiana o gruppi di insegnanti.

Gli esami sono valutati dal laboratorio ITAL dell’Università di Venezia e trasmessi direttamente ai candidati. In caso di risultato positivo, i candidati riceveranno anche il certificato CEDILS. È possibile accedere all’esame di certificazione con una laurea e anche senza precedenti esperienze di insegnamento dell’italiano a stranieri o altre lingue straniere. La certificazione CEDILS è il modo più breve e meno oneroso di ottenere un certificato di insegnamento. Il titolo CEDILS è utile per i laureati senza esperienza di insegnamento dell’italiano L2 o di altre lingue straniere.

DILS-PG

(La didattica della lingua straniera italiana)

La certificazione DILS-PG è rivolta a docenti italiani o stranieri ed è divisa in due livelli:

  • Livello 1- DILS-PG Base
  • Livello 2 – DILS-PG

Il DILS-PG di base (1 ° livello) è rivolto sia agli italiani madrelingua che non madrelingua. È per insegnanti di italiano che insegnano agli stranieri e che hanno iniziato da poco la loro professione o hanno un’esperienza limitata, principalmente livelli A1-B1 del Quadro comune europeo di riferimento (QCER).
Il livello DILS-PG II è rivolto a insegnanti di italiano straniero, madrelingua e non madrelingua con una formazione specifica nel settore o una vasta e consolidata esperienza a tutti i livelli del Quadro comune europeo di riferimento (QCER).
La certificazione DILS-PG può essere valutata in concorsi, selezioni e colloqui di lavoro sia in Italia che all’estero.

Il DILS-PG è riconosciuto come titolo qualificante per l’insegnamento dell’italiano come seconda lingua e rappresenta una qualifica che può essere valutata in concorsi per scuole pubbliche. Gli esami si svolgono una volta all’anno presso i centri d’esame del mondo, tra cui l’Italia, nonché presso l’Università per stranieri di Perugia.

 

Back to top